Sanità, in arrivo 500mila euro per i consultori familiari

TERAMO – Fondi per 500mila euro da destinare alla rete dei consultori familiari per il potenziamento delle attrezzature, la consulenza specialistica alle donne (anche minorenni) e alle attività di informazione e sensibilizzazione. A tanto ammontano le risorse stanziate dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla Sanità, Silvio Paolucci. Il contributo sarà così ripartito: oltre 80mila euro andranno alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 103mila a quella di Lanciano-Vasto-Chieti, 101 mila a Pescara e 84 mila alla Asl di Teramo, in proporzione della popolazione residente nel 2011. Sono stati poi assegnati 100mila euro in favore dei consultori privati AIED L’Aquila, CIF L’Aquila, CIF Avezzano, ALPHA Coop. onlus Chieti, CIF Chieti, A.GE. Ortona, U.C.I.P.E.M. Pescara, CIF Pescara e Consultorio diocesano Scerne di Pineto. Previsto infine un contributo di 50mila euro per la formazione del personale nei consultori pubblici e privati.

Leave a Comment