Nuove Energie: «Brucchi è commissariato»

TERAMO – Il Comune di Teramo è commissariato: è questo il parere dei componenti del direttivo dell’Associazione Nuove Energie, che già qualche settimana fa aveva preso posizione nei confronti del sindaco di Teramo, invitandolo a dimostrare i numeri della sua maggioranza. Secondo Nuove Energie, la situazione amministrativa è degenerata: «L’imminente cambio di passo annunciato è stato compiuto ma all’indietro – dicono – e, non contenti di aver paralizzato l’attività Amministrativa per mesi a causa di inutili tavoli politici, oggi ci troviamo ancora nella medesima situazione di stallo dalla quale saremmo dovuto uscire in tempi non biblici». Sotto accusa in particolare c’è l’attenzione smodata di qualcuno per la poltrona della presidenza della Ruzzo Reti• «Il commissario Brucchi – scrive Nuove Energie – ha già causato parecchi danni utilizzando la giunta comunale come "Maloox" per i "malpancisti" ed è proprio ora che inizi ad astenersi dal commettere altre barbarie. Forlini è il miglior presidente che la il Ruzzo abbia mai avuto ed è inaccettabile che si metta in discussione la sua carica solo per via di gruppi politici rimasti senza poltrone». Nuove Energie invita infine l’amministrazione «a ravvedersi e ad iniziare a lavorare sulle questioni di interesse dei cittadini, altrimenti sarebbe meglio che tornasse a casa lasciando spazio a chi vuole davvero bene alla Città di Teramo.

Leave a Comment