Cordoglio per la scomparsa del dottor Michele Colleluori: fu consigliere comunale, dg della Asl e direttore dell'ospedale psichiatrico

TERAMO – Cordoglio in città e nel mondo della sanità per la scomparsa di Michele Colleluori, neuropsichiatra, in passato anche direttore gnerale della Asl di Teramo e direttore dell’ospedale psichatrico di Teramo. Colleluori si è spento all’ospedale di Teramo, dove era ricoverato. Il nome dell’85enne medico teramano è legato a un fulgido periodo della sanità cittadina, che lo vide protagonista della nascita e della crescita dell’ospedale Mazzini, coì come del prestigioso ex manicomio di Porta Melatina, che diresse per lungo tempo dopo Francesconi e prima di Cesarini, ovvero fino al 1992. Insignito dell’onorificenza di commendatore nel giugno del 1975, Colleluori ebbe anche una carriera politica di primo piano nell’allora Democrazia cristiana, partito per il quale conquistò anche uno scranno in consiglio comunale a Teramo. Sposato con Amelia Falaschi, indimenticata insegnante di materie scientifiche all’Itc Comi – scomparsa nel febbraio del 2011 -, lascia i figli Raffaella e Alfonso. I funerali saranno celebrati nella chiesa del Cuore Immacolato di piazza Garibaldi, lunedì alle 9.30.

Leave a Comment