La segnalazione/ Asfalto a pezze al posto dei sanpietrini per l'attraversamento pedonale della Noè Lucidi

TERAMO – Il lettore che ci ha inviato la egnlazione plaude alla maestria del rappezzo. Anche noi siamo d’accordo, ovviamente ironicamente. Si fa tanto un gran parlare del ripristino delle strade cittadiine dopo i lavori delle ditte che operano per i gestori dei sottoservizi ed ecco che il Comune di Teramo piazza la ‘patacca’. Premesso che la realizzazione degli attraversamenti pedonali ‘protetti’ in viale Crispi dinanzi alla Noè Lucidi (la zona in questione) è recente e magari avrebbero dovuto resistsre ancora un pò, scelta di realizzarli con i cubetti di porfido adesso pone una evidente difficoltà per il ripristino. Il fondo stradale ha ceduto in più punti ma invece di intervenire con la sostituzione dei sanpietrini rotti si è scelta la strada veloce: asfalto a pezze e passa la paura, come si suol dire. Certo però non è un bel vedere. 

Leave a Comment