Gironi di C, Viterbo rincara la dose: plauso della stampa locale alle dichiarazioni di Iachini

I giornalisti laziali apprezzano le dichiarazioni del presidente del Teramo contro i vertici della Lega

TERAMO – Potrà sembrare retorico ma scomodare il ‘nemo profeta in patria’ non è proprio fuori luogo in un caso del genere. Arriva da Viterbo lo schiaffo morale: la stampa viterbese plaude alle esternazioni del presidente del Teramo, Franco Iachini, che accusa i vertici della Lega Pro di aver tutelato gli interessi di alcune squadre nella composizione dei gironi di Serie C.

I media laziali, ironizzando sulla scarsa preparazione in geografia di chi guida il movimento sportivo della terza lega professionistica, provando a fare una lezione su latitudine e longitudine, ricorda che proprio secondo questo criterio, eppure citato dalla Lega Pro in alcuni casi, l’Olbia finisce nel girone A nonostante abbia la stessa latitudine di Brindisi… Toh, proprio e ancora l’Olbia, il cui presidente, offeso, ha risposto al patron biancorosso con un avvitamento su se stesso in cui è riuscito anche a sdoganare la necessità del ‘conflitto di interessi’ di cui Iachini lo ha accusato (il presidente sardo Alessandro Marino siede nel direttivo della Lega Pro, ndr).

Da Viterbo, dopo aver riportato integralmente l’intervista rilasciata dal presidente del Teramo a tuttoc.com, il seguente commento : “Parole sacrosante caro Iachini, peccato che lei non sia nel direttivo di Lega come il Presidente dell’Olbia Alessandro Marino. Un po di alternanza avrebbe reso tutto più chiaro ed alla luce del sole perché i disagi li hanno tutti e la Viterbese, come il Teramo, li avrà per il terzo anno consecutivo”. 

Leave a Comment