Il teramano Barboni in lizza per la poltrona di sindaco di Rimini

La candidatura del senatore di Forza Italia adesso è forte del sostegno della Lega e di un sondaggio

RIMINI – C’è un teramano che potrebbe diventare sindaco di… Rimini. Lui almeno ci proverà, probabile candidato del centrodestra, proposto da Forza Italia di cui è senatore dal 2018, ma sostenuto adesso ufficialmente anche dalla Lega. E’ il senatore Antonio Barboni, 62 anni, nato a Teramo dove si è anche diplomato al Liceo Classico Delfico, che in Romagna e segnatamente a Rimini è sostanzialmente trapiantato dopo essersi laureato in medicina e chirurgia a Bologna ed aver intrapreso la carriera di medico militare.

Sul nome del senatore Barboni, che è anche coordinatore provinciale di Forza Italia, convergono anche gli esponenti del Carroccio, come riferiscono i giornali di oggi nel Riminese, restringendo di fatto a due nominativi, quello di Barboni e quello di Enzo Ceccarelli. Con un dettaglio non di poco conto: su Barboni, a cui da tempo Forza Italia farebbe la corte (e il senatore avrebbe sempre risposto ‘no’), esisterebbe un sondaggio di un mese fa, che lo darebbe vincente al primo turno.

Nei prossimi giorni se ne dovrebbe sapere di più, ma alla notizia giunta fino in Abruzzo per via della notorietà del senatore sempre viva a Teramo, sono stati tanti i cittadini che hanno affermato di fare il tifo per lui.

Leave a Comment