Fira Fintech, avviata la piattaforma di tecnofinanza per le imprese

La Finanziaria regionale è la prima a proporla come strumento di accesso a nuove linee di liquidità per le aziende

TERAMO – È online e attiva da oggi la piattaforma Fintech di Fira.. L’innovativo progetto presentato nei mesi scorsi dal presidente della Finanziaria Regionale Abruzzese, Giacomo D’Ignazio, parte da uno dei suoi servizi più importanti: la smobilizzazione dei crediti verso la Pubblica Amministrazione (Comuni, Enti e Aziende dello Stato, Regioni, Asl) per prestazioni di servizi e fornitura di beni, crediti scaturenti da dichiarazioni fiscali, Superbonus.

Fira Fintech, che vede la partnership tra Fira ed EB Finance, si basa su un’idea ad alto valore innovativo pensata per le imprese, che ha reso Fira la prima finanziaria regionale a proporre la tecnofinanza come strumento di accesso a nuove linee di liquidità per le aziende.

Con i nuovi servizi che intende offrire alle aziende abruzzesi, Fira si sta altamente proiettando verso il futuro – dichiara il presidente Giacomo D’Ignazio -. In questo momento siamo un modello per le altre finanziarie regionali che vorranno intraprendere la stessa strada, avendo proposto per primi uno strumento tecnologico che mixa finanza e assicurazioni e favorisce l’accesso a linee di liquidità soprattutto in favore delle PMI, vere attrici del sistema imprenditoriale abruzzese. Per le nostre PMI utilizzare questo strumento costituisce anche un incentivo verso quella digitalizzazione che può aiutarle a semplificare la sempre più complessa gestione quotidiana”.

È possibile accedere al servizio attraverso il nuovo sito web di Fira www.fira.it oppure attraverso il link diretto https://www.fira.it/fi-r-a-fintech/ 

Leave a Comment