Domenica riaprirà al culto la chiesa di San Rocco a Guardia Vomano

Dopo 6 anni di chiusura conclusi i lavori di messa in sicurezza. Solenne messa alle 11:30 all’interno dei riti per la festività del patrono

NOTARESCO – Dopo 6 anni di chiusura per i danni del sisma riapre al culto la chiesa parrocchiale di San Rocco di Guardia Vomano. I lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza sono stati fortemente voluti dal vescovo di Teramo-Atri e dal sindaco di Notaresco, Diego Di Bonaventura, affinché si riuscisse a riconsegnare alla comunità un luogo di culto ad essa molto caro. La cerimonia è prevista per domenica 14 agosto, con la Santa Messa delle ore 11.30 presieduta proprio dal vescovo che commenta: «La riapertura di una chiesa è sempre un momento importante per la vita di una comunità, segno di ripartenza e di un rinnovato impegno di evangelizzazione».

I lavori sono stati completati dalla ditta ‘Alba restauri srl’ di Atri (TE) sotto la guida e supervisione dell’Ufficio Tecnico della Diocesi e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di L’Aquila e Teramo guidata dall’architetto Cristina Collettini. La celebrazione di domenica 14 agosto sarà il momento culminante dei solenni festeggiamenti in onore del Santo Patrono della frazione, che per quattro giorni – da oggi e fino al 16 agosto – verrà animata da un ricco programma di eventi religiosi e civili. Oltre la Santa Messa della riapertura, nel giorno seguente di lunedì 15 – solennità dell’Assunzione di Maria Vergine – si celebrerà la Messa alle 10 in Pianura di Notaresco e alle 11.30 in San Rocco; martedì 16 agosto, ricorrenza del Santo, sono previste altre due Sante Messe, entrambe in San Rocco. Una alle ore 11.30 e una alle ore 19.00 con la processione per le vie della contrada e i fuochi d’artificio.

Leave a Comment