Via al taglio dei platani: venerdì chiusura al traffico di viale Bovio

Saranno rimosse 5 o 6 piante tra l’edicola e l’ex Comi: il cantiere sarà aperto mercoledì. I lavori, coordinati dal vigile ecologico Calvarese, sono affidati al personale della TeAm con contestuale sanificazione della Sochilverde

TERAMO – E’ arrivata l’ora per alcuni dei platani che adornano viale Bovio, attaccati purtroppo dal cosiddetto cancro colorato. Dopo il rilievi del servizio fitosanitario della Regione Abruzzo, si è deciso di intervenire con il taglio radicale di 5 piante, tutte attorno al ‘moncone’ del primo fusto, quello sui cui è stato trovato il focolaio di infestazione.

Il Comune, su iniziativa dell’assessore Valdo Di Bonaventura, ha già organizzato le operazioni di taglio che saranno eseguite dal personale addetto al verde pubblico della Teramo Ambiente, sotto il coordinamento del vigile ecologico Vincenzo Calvarese e l’intervento della Sochilverde per quanto attiene alla sanificazione. La rimozione dei platani, come avevamo anticipato nelle scorse settimane, è abbastanza complessa sotto il profilo della prevenzione della diffusione del cancro di questa specie arborea. il taglio va seguito da esperti che devono provvedere alla sanificazione con ammonio al 7% di tutto il legname di risulta, che poi va sigillato e inviato alla distruzione.

Oggi sono stati posizionati i cartelli della segnaletica e mercoledì sarà aperto il cantiere con il taglio delle prime piante. La zona di viale Bovio interessata è quella compresa tra l’edicola e l’istituto ex Comi: per effettuare la rimozione dei platani che insistono all’incrocio con via Zaccaria, sarà necessaria, nella giornata di venerdì, la chiusura al traffico di viale Bovio, per il tempo necessario al taglio.

Leave a Comment