Indennità Covid Izs, in commissione via libera alla risoluzione Pepe

Approvata all’unanimità nonostante il tentativo di Lega e Forza Italia di far mancare il numero legale. Adesso la giunta dovrà adeguarsi e dare il via libera al pagamento

TERAMO – Disco verde da parte della Regione al pagamento delle indennità Covid agli unici che non le avevano percepite finora, nonostante la mastondotica mole di lavoro svolto durante l’emergenza sanitaria: i dipendenti dell’Istituto zooprofilattico sperimentale di Teramo.

Ne dà notizia il consigliere regionale del Partito Democratico, Dino Pepe, che riferisce dell’approvazione con voto unanime, oggi, in quinta commissione del Consiglio regionale, della sua risoluzione “che consente di erogare ai lavoratori dell’Izs la premialità legata alle attività svolte nella fase dell’emergenza Covid”.

Si tratta di un atto di indirizzo politico chiaro – chiarisce Pepe – che impegna il governo regionale a superare la prescrizione contenuta nella delibera di giunta  ristabilendo, cosi, il pieno rispetto dei vincoli normativi e permettendo, di fatto, il pagamento degli straordinari e dell’orario al personale dell’IZS effettuato durante l’emergenza pandemica. Con questa risoluzione – aggiunge il vice capogruppo Pd – colmiamo una grande lacuna imposta dall’esecutivo in Regione ristabilendo il diritto alla remunerazione e il riconoscimento delle particolari condizioni di lavoro nella fase più acuta della crisi pandemica. Ora tocca alla giunta compiere gli atti conseguenti e necessari a dare la piena attuazione a questa istanza. Sono particolarmente soddisfatto – ha concluso Pepe – di aver dato voce e soluzione ad una legittima richiesta dei lavoratori e dei loro rappresentati sindacali. Resta il rammarico per l’atteggiamento assunto, durate la votazione, dai gruppi consiliari di Lega e Forza Italia, che hanno abbandonato l’aula prima del voto tentando di far mancare il numero legale. Tentativo reso vano dalla stessa maggioranza, in particolare dal Presidente della Commissione, Mario Quaglieri, e dal componente del gruppo ‘Valore Abruzzo’, Simone Angelosante, che hanno ben compreso il valore della mia iniziativa dando il loro sostengo e neutralizzando l’azione ostruzionistica dei colleghi del centrodestra. Ringrazio infine tutti i componenti delle opposizioni che hanno condiviso la mia risoluzione“.

Leave a Comment