Il ricordo di Massimo Cerasi

GIULIANOVA La sala convegni provinciale della Confederazione italiana agricoltori (Cia), a Giulianova, da oggi è intitolata al compianto presidente Massimo Cerasi, scomprso lo scorso ottobre. Nel corso di una commovente cerimonia, alla quale hanno partecipato la moglie Cinzia De Berardinis e i due figlioletti, i dirigenti della Cia hanno ricordato la figura dell'apprezzato presidente. L'attuale presidente, Giorgio De Fabritiis, ha scoperto la targa in memoria di una persona che si è sempre battuta per i diritti degli agricoltori: 'Abbiamo perso una persona di grande carisma _ ha dichiarato De Fabritiis _. Ll'apertura e l'intitolazione della nuova sede è il segno della continuità che Lui aveva dato all'intero ambiente. Era un progetto anche del compianto Massimo di ampliare i locali di Giulianova e potenziare tutto l'apparato provinciale teramano della CIA. Sono sicuro che i nostri associati e simpatizzanti del mondo agricolo _ ha concluso il presidente De Fabritiis _ vadano fieri di aver avuto accanto una persona speciale come lo era Cerasi. Una persona che dedicava anima e corpo alla causa dei lavoratori della terra'.

Leave a Comment