Siviglia sul campo delle "scarpette rosse"

TERAMO Il Campionato di Serie A TIM giunge alla terza giornata del girone di andata e, per la seconda volta consecutiva, il Siviglia Wear Teramo anticipa il proprio match contro l'Armani Jeans Milano (PalaLido ore 20. 30). La compagine meneghina si è notevolmente rinnovata rispetto allo scorso anno, a cominciare dalla guida tecnica, affidata in questa stagione all'ex virtussino Zare Markovski, ma non ha certo perso l'ambizione di lottare fino alla fine per il successo finale. Società storica della pallacanestro nazionale, le famose “scarpette rosse” vantano uno strepitoso palmares costituito, tra l'altro, da ben 25 Scudetti e 8 Coppe Europee. Dopo le prime due gare, l'Armani Jeans proviene da un successo casalingo con l'Eldo e da una sconfitta nel recente impegno del PalaSojourner contro la Solsonica Rieti e, nell'impegno di domani dovrà fare a meno della talentuosa ala Danilo Gallinari, infortunato. La squadra teramana è partita nel primo pomeriggio alla volta di Milano. Il pensiero del coach del Siviglia Wear, Massimo Bianchi: “Partita difficile, andiamo a giocare contro un'altra grande del Campionato, che ha come obiettivo finale lo Scudetto. Sappiamo che sarà una gara impegnativa, ma l'affronteremo con la voglia e il coraggio di chi si vuole giocare tutte le carte a disposizione. L'Armani Jeans è una squadra che ha cambiato tanto, con una struttura completamente diversa rispetto all'anno scorso. È un team atletico e atipico, dotato di grande talento negli esterni. Sarà molto importante il controllo dei tabelloni e dei rimbalzi difensivi, perché questa è una delle armi peculiari di Milano”. In casa Siviglia Wear Teramo non è partito per la Lombardia la guardia italoargentina Franco Migliori, che proseguirà le terapie in città.  

Leave a Comment