Il Piano Casa è legge in Abruzzo. Chiodi:"Non è un regalo a costruttori, speculatori, imprenditori"

L’AQUILA – Il Piano Casa conclude il proprio iter anche in Abruzzo dopo essere stato concordato con il Governo nella Conferenza Stato Regioni. La legge regionale è stata approvata oggi in una seduta durata l’intera giornata dal Consiglio: a favore ha votato la maggioranza di centrodestra, Pd e IdV si sono astenuti, ha votato contro Rifondazione Comunista. Si tratta, per il governatore Gianni Chiodi, di una legge importante visto anche il momento storico, una legge che ridarà una boccata d’ossigeno all’economia ma non "un regalo ai costruttori, speculatori, imprenditori". Un premio, piuttosto, secondo Chiodi per i "cittadini abruzzesi che in questo modo potranno avere la possibilita’ di migliorare la propria proprieta”’. Il presidente della Regione ha anche detto: ”Vogliamo tornare a produrre e lo facciamo con una legge sulla casa che migliora la qualita’ abitativa – ha concluso il presidente Chiodi – che porta alla riqualificazione del patrimonio edilizio, che rispetta l’ambiente e i parametri di sismicita’ degli edifici. Mi sembra che oggi il Consiglio regionale abbia portato a termine un lavoro di grande responsabilita’ politica”.

Leave a Comment