Sanità: "Mi batterò per tutelare tutti e quattro i presidi teramani"

TERAMO – Giulianova avrà il nuovo ospedale e tutti e quattro i presidi ospedalieri saranno salvaguardati. L’assessore regionale alla Sanità, Lanfranco Venturoni, nell’illustrare ieri il piano regionale di rientro nell’ambito del comitato ristretto dei sindaci, ha confermato la sua volontà di battersi a tutela degli ospedali teramani pur nel rispetto dei vincoli imposti dal piano. Intanto l’assessore avrà il 1 dicembre un incontro con la direzione generale della Asl, Mario Molinari, durante il quale sarà illustrato il destino dei 4 presidi e le loro vocazioni. Un incontro percepito favorevolmente da tutti i sindaci del comitato che ricordiamo essere un organo consultivo in materia di Sanità composto dal sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi,in qualità di presidente, dal sindaco di Sant’Omero, Alberto Pompizi, dal sindaco di Atri, Gabriele Astolfi,dal sindaco di Rocca Santa Maria, Stefania Guerrieri, e per il centrosinistra il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro, anche quest’ultimo presente nonostante in un primo momento si pensasse il contrario.

Leave a Comment