Giulianova, Sala Buozzi torna presto a disposizione dei cittadini

TERAMO – Circa 9 mesi mancano per la riconsegna alla città della sala Buozzi, A Giulianova.dell’opera. Questi i tempi stabiliti per i lavori, già iniziati, che restituiranno l’opera, realizzata negli anni Trenta, inagibile dal 2001, ed acquisita dalla Regione il 15 maggio 2008.
“I lavori da eseguire– ha dichiarato il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro – serviranno non solo al consolidamento strutturale dell’immobile e al risanamento degli ambienti, ma anche tutto ciò che occorre per adibire questo edificio a moderna sala conferenze”. Oltre a un rifacimento delle rifiniture interene, sala Buozzi avrà un impianto idrico-elettrico a norma, un nuovo sistema di climatizzazione con la disponibilità di 64 poltroncine nei nuovi arredi.
“E’ un edificio – ha dichiarato il consigliere incaricato al Centro Storico Alessandro Giorgini – che ha segnato la storia di Giulianova per un lungo periodo, dove peraltro vennero ospitate mostre importanti, come testimonia il rinvenimento dell’opera del grande Emilio Vedova. Quando i lavori verranno terminati, il Centro Storico, oltre alla biblioteca-pinacoteca “Bindi”, tornerà ad avere un luogo rilevante e strategico a disposizione della cittadinanza ed anche un polo-calamita per il  turismo congressuale e culturale.

Leave a Comment