Il Tar annulla gli aumenti di Autostrade dei Parchi su A24 e A25

TERAMO –  Sono stati annullati gli aumenti delle tariffe autostradali, applicati nel 2006 e nel 2008, sulla A24 Roma-L’Aquila e sulla A25 Torano-Pescara, entrambe gestite da Autostrade dei Parchi. Lo rende noto il Codacons il cui ricorso, presentato assieme alla Provincia di Teramo ,e’ stato accolto dal Tar del Lazio. “Gia’ da domani gli aumenti dei pedaggi andranno azzerati e le tariffe riportate indietro di 5 anni” afferma il Codacons. Andranno inoltre restituite agli automobilisti le maggiori somme pagate. “L’esito dell’azione giudiziaria intrapresa  – ha commentato il capogruppo del PD in Consiglio provinciale, Ernino D’Agostino – è un grande risultato della Giunta di centrosinistra, che ha saputo assegnare alla Provincia il ruolo di forte riferimento istituzionale per la difesa degli interessi generali del territorio”.
D’Agostino considera la sentenza “rivoluzionaria”  nello scenario nazionale perché “assesta un colpo ai meccanismi non trasparenti che hanno finora favorito le società concessionarie, consentendo ad esse di realizzare indebiti profitti, non commisurati agli investimenti effettuati e alla qualità dei servizi erogati agli utenti”.

Leave a Comment