Brucchi: «Con Bruno va via una parte della Teramo bella»

TERAMO – «La città ha perso una persona della Teramo bella, della Teramo laboriosa». E’ stato il commento commosso del sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, al termine dei funerali di Bruno Ballone celebrati da don Aldino in cattedrale. «Nel duomo più gente che a Pasqua e a Natale – ha constatato don Aldino durante l’omelia osservando la chiesa strapiena di amici, parenti, dipendenti della Baltour, membri delle istituzioni ma anche tanti conoscenti che hanno voluto dare a Bruno l’ultimo saluto. Grande appassionato di basket, a piangere il suo entusiasmo anche la squadra della Banca Tercas al completo, e Peppe Poeta così lo ha salutato su Facebook: "Ad una delle persone piu pulite e solari che abbia mai conosciuto…riposa in pace amico". Commosso il saluto a Bruno del suo parroco, don Antonio Ginaldi, che al termine della celebrazione ha detto a Bruno: «Sono certo che il Signore ha preparato un canestro per le tue partite in paradiso». E un’ultima partita in ricordo di Bruno si terrà sabato pomeriggio alle 14 al campetto dell’Acquaviva: così i suoi amici ricorderanno per l’ultima volta il giovane manager prematuramente scomparso.

Leave a Comment