Il piano strategico di Teramo approda a Cagliari

TERAMO – Il sindaco Maurizio Brucchi prenderà parte, giovedì e venerdì, a una tavola rotonda dal titolo: “Piani strategici per le città del Mezzogiorno, interpretazioni e prospettive” in programma a Cagliari, insieme ai sindaco di Barletta, Nicola Maffei, il sindaco di Siracusa, Roberto Visentin e quello di Cagliari, Emilio Floris. Teramo figura infatti tra i quattro capoluoghi del centro sud invitati a relazionare al convegno. Con questo incontro, informa una nta del Comune, entra nella fase attuativa il Piano Strategico della Città di Teramo già avviato nel 2004 dalla precedente amministrazione. L’incontro rientra nella “Rete delle Città Strategiche”, l’associazione nazionale che unisce 37 città italiane che adottano la pianificazione strategica come strumento di sviluppo urbano e che ha di recente aperto la partecipazione a soci sostenitori, istituzioni sovralocali e interlocutori territoriali interessati ad entrare nel dibattito sugli strumenti innovativi di programmazione del territorio. La tavola rotonda cercherà di evidenziare le specificità delle esperienze di pianificazione strategica nel Mezzogiorno. “Sarà l’occasione per rilanciare il nostro Piano Strategico – commenta il sindaco Brucchi – l’ex ospedale psichiatrico, il nuovo teatro, le case di via Longo sono alcuni dei progetti più importanti che andrò ad illustrare nel corso della tavola rotonda a Cagliari confrontandomi con gli altri sindaci presenti all’incontro e con le loro realtà”.

 

Leave a Comment