Razzi (Pdl): «Qualcuno lassù ci ama»

TERAMO – E’ Razzi show nella conferenza stampa convocata dal Pdl abruzzese per ‘festeggiare’ i risultati elettorali che hanno visto il partito guidato da Quagliariello vincere al Senato. "Non ci credevo neanche io, che mi eleggevano.. – ammette sorridente il neo senatore Razzi – Anzi, io mi ero ripromesso di essere, lo speravo, il primo dei non eletti, così mi facevo qualche viaggetto riposante con mia moglie". "Sono partito nel 1965 dalla stazione di Pescara, ho fatto l’operaio e il capo operaio – ha poi proseguito – mi sono candidato la prima volta nel 2006 e sono stato eletto grazie alla legge Tremaglia. Nel 2008 sono stato rieletto e oggi sono di nuovo eletto al Senato nella mia Regione. Beh, credo ci sia qualcuno lassù che ci ama. Piccone e il presidente Chiodi mi hanno detto che sono un portafortuna".

Leave a Comment