Seguivano i pensionati fuori delle Poste per derubarli

TERAMO – Avevano preso di mira, quotidianamente, le persone che si recavano all’ufficio postale di Giulianova a ritirare la pensione, per seguirli e, una volta sull’auto, distraevano le vittime per rubare loro le borse con il denaro appena incassato. Dopo una serie di lunghe indagini, che hanno potuto contare anche sull’apporto spontaneo di numerosi cittadini testimoni oltre che sulle immagini delle telecamere e delle stesse vittime, gli agenti della Polizia stradale di Teramo hanno identificato gli autori: si tratta di due fratelli napoletani, Mario, 22 anni e Francesco (24) Egidio, all’epoca dei fatti dimoranti sulla costa teramana da alcuni parenti. Ai due fratelli, che sono stati rintracciati ieri e arrestati a Napoli, i poliziotti hanno notificato le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale di Teramo per concorso in furto aggravato.

Leave a Comment