Val Vibrata: guasto (riparato) all'adduttrice principale

TERAMO – In un quadro già gravato dai problemi di carenza idrica, si è registrata questo pomeriggio la rottura dell’adduttrice “Pozzobon” che serve, in particolare, i comuni della Val Vibrata. "I tecnici della Ruzzo Reti – scrive l’Acquedotto –  sono già al lavoro per individuare  il guasto, che purtroppo è destinato ad arrecare ulteriori disagi alla popolazione e possibili interruzioni nell’erogazione idrica fino al termine dei lavori di riparazione".

Ecco le zone in cui nelle prossime ore  potrebbe mancare l’acqua:Basciano, limitatamente alla frazione Zampitto; Teramo, limitatamente alla frazione Villa Vomano; Castellalto, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Roseto degli Abruzzi, limitatamente alle frazioni Montepagano e Cologna Paese; Notaresco, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Morro D’Oro, limitatamente al capoluogo e alle zone rurali; Giulianova, limitatamente alla parte alta; Tortoreto, limitatamente al paese; Martinsicuro: limitamente alla parte Nord. Sono invece interessati sull’intero territorio i comuni di Mosciano S.A., Bellante, S. Omero, Colonnella, Corropoli, Nereto, Controguerra, Ancarano, Torano Nuovo, S. Egidio alla Vibrata.

"La società ha inviato tutte le squadre disponibili con l’obiettivo di ripristinare la situazione nel più breve tempo possibile. L’intervento di riparazione, i cui tempi non sono ancora stimabili, potrebbe protrarsi anche oltre la notte". 

AGGIORNAMENTI  L’ acquedotto del Ruzzo rende noto che è terminata questa mattina, intorno alle 4, la riparazione del guasto che rischiava di aggravare la già critica situazione della Val Vibrata. I disagi per la popolazione sono stati molto limitati, grazie anche ad alcune manovre preventive sulla rete che hanno consentito di far pervenire comunque parte del flusso alla vallata attraverso altre adduttrici.

 “Le criticità – scrive la Ruzzo Reti Spa – relative all’approvvigionamento idrico, legate al perdurare delle alte temperature e agli elevati consumi registrati, saranno superate appena verrà rilasciato il nulla osta alla messa in esercizio del potabilizzatore di Montorio al Vomano. Il nulla osta da parte degli organi di controllo preposti è atteso nelle prossime ore”.

Leave a Comment