Sorpreso con la droga, aizza contro i carabinieri il suo pitt bull. Arrestato

MARTINSICURO – Per evitare l’arresto, perchè sorpreso con un quantitativo di droga, ha pensato bene di aizzare conto i carabinieriche cercavano di entrare in casa un giovane pit-bull. E’ successo a Martinsicuro, dove un tunisino di 44 anni, Salem Ben Imed, obbligato agli arresti domiciliari, alla vista dei carabinieri giunsti per un controllo che lo hanno sorpreso sotto casa a vendere una dose di stupefacente, si è rintanato nell’abitazione per impedire la perquisizione. Per guadagnare tempo ha lanciato contro i militari il suo cane, molto aggressivo, che ha dato non pochi problemi ai carabinieri che però alla fine sono riusciti ad evitare che il tunisino si disfacesse di 40 grammi di eroina: ha tentato anche si ferirsi con un coltello a un braccio ma è stato comunque arrestato per evasione, spaccio di sostanze stupefacenti e minacce a pubblici ufficiali. Adesso è rinchiuso nel carcere di Castrogno.

Leave a Comment