Rapina in tabaccheria, commessa minacciata con pistola giocattolo: bottino di 500 euro

ALBA ADRIATICA – Rapina nel tardo pomeriggio di ieri in una tabaccheria di via Duca d’Aosta, ad Alba, nei pressi della scuola elementare. Un giovane, apparentemente di nazionalità italiana, con il volto parzialmente nascosto da un cappellino e da una sciarpa, è entrato nella rivendita fingendo di dover acquistare le sigarette ma quando la commessa si è girata, impugnando una pistola verosimilmente giocattolo, l’ha minacciata per farsi consegnare l’incasso della giornata. La donna non ha reagito e ha lasciato che il giovane prendesse il denaro dalla cassa, circa 500 euro, prima che si dileguasse a piedi. Le indagini sono dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba adriatica diretti dal tenente colonnello Emanuele Mazzotta.

Leave a Comment