Casa di riposo Nereto, riflettori su 20 casi positivi

Sono 17 anziani degenti e 3 operatori. Subito in isolamento

TERAMO – Lo screening con i tamponi a tappeto nelle case di riposo stanno facendo emergere quello che si cercava: eventuali focolai di Covid da isolare subito. Il caso sotto attenzione nelle ultime ore arriva da Nereto.

Nella casa di riposo, infatti, sono risultati positivi 17 anziani degenti e 3 del personale sanitario. Come ha spiegato il direttore sanitario della Asl di Teramo, Maurizio Brucchi, i pazienti sono stati subito isolati e l’azienda sanitaria ha inviato una dottoressa con personale dell’Usca per la valutazione clinica degli altri ospiti e valutare il percorso migliore da seguire per tutelare la salute degli altri presenti nella struttura.

E’ il secondo contagio numericamente più importante in una residenza sanitaria assistita dopo quello della ‘Alessandrini’ di Civitella.

Ascolta il direttore sanitario Brucchi nel servizio andato in onda su R115.

Leave a Comment