Polizia locale: 2.000 verbali in meno, -128mila euro. Ma i teramani sempre indisciplinati

Il bilancio del comando di Teramo: ‘solo’ 872mila euro di incasso per 13.440 verbali

TERAMO – Sono stati 2.000 in meno i verbali elevati dagli agenti della Polizia locale di Teramo nel corso del 2020: 13.440 in totale rispetto ai 15.380 dell’anno precedente. Di conseguenza, calano anche gli incassi che ammontano complessivamente, nel 2020, a 872.188 euro (sull’accertato di 1.041,142 euro), in flessione di 128mila euro rispetto al milione di euro incassato nel 2019. Circa 10.500 euro è stato l’ammontare delle sanzioni commerciali, violazioni a regolamenti ed ordinanze del sindaco. Contro le sanzioni sono stati 187 i ricorsi presentati alla prefettura e 134 al Giudice di Pace.

La mole di lavoro del Comando di Polizia Locale è stato importante, anche se resta l’annoso problema della carenza d’organico, che registra un’età media di 54 anni. Oltre al comandante Franco Zaina, infatti, ci sono un istruttore direttivo, 27 istruttori di vigilanza (Agenti), 2 istruttori amministrativi, un operatore servizi ausiliari e di supporto con contratto part-time. Ciononostante, in ambito Covid i controlli sono stati 2.330, con l’identificazione di 2.111 persone in auto e a piedi, 1.996 le autocertificazioni acquisite, 45 sanzioni e 7 persone denunciate. I negozi controllati sono stati 2.112, con l’accertamento di 43 sanzioni.

I RISULTATI
Nel corso del 2020 sono state elevate le seguenti multe:
1.100 per divieto di sosta in zona rimozione;
50 per soste abusiva sugli spazi riservati agli invalidi;
82 per sosta sui marciapiedi;
118 per sosta sugli attraversamenti pedonali;
130 per sosta sui passaggi pedonali
20 per non aver lasciato spazio sufficiente al transito dei pedoni;
44 le richieste di intervento per passo carrabile ostruito.

Sotto il profilo della sicurezza stradale
5.300 multe per limite di velocità;
43 per omessa revisione dei veicoli:
14 per veicoli sprovvisti di assicurazione e sequestrati;
16 per di conducenti che non sono stati in grado di arrestare tempestivamente il veicolo;
19 per mancata precedenza all’intersezione
30 per i veicoli in doppia fila;
432 per sosta abusiva negli stalli di carico e scarico;
12 i controlli sui veicoli abbandonati;
445 i posti di controllo;
119 incidenti stradali rilevati (erano 170 nel 2019) di cui 52 con feriti, 64 con danni a cose e 3 mortali, con 16 denunce all’autorità giudiziaria;
5 conducenti denunciati per guida in stato di ebbrezza.

GUARDA LE INTERVISTE ALL’ASSESSORE MAURIZIO VERNA E AL COMANDANTE FRANCO ZAINA IN ONDA AL TG DI R115

Leave a Comment