Sfilata ‘Pride Abruzzo’: domani vietate bevande in bottiglie e lattine

Le misure di sicurezza in una ordinanza del sindaco: dalle 15 all’intero dell’area della manifestazione solo bibite in contenitori di plastica e senza tappo

TERAMO – Si avvicina la data di domani, sabato 25 giugno, in cui Teramo ospiterà la sfilata e la manifestazione conclusiva in piazza Martiri dell’Abruzzo Pride 2022 e la città si prepara a condividere spazi e tempi con esso.

Una riunione in prefettura ha fatto sì che venisse messa a punto l’attuazione dei dispositivi e delle misure strutturali a tutela della sicurezza pubblica. Per questo il sindaco Gianguido D’Alberto ha firmato una ordinanza con cui per l’intera giornata di domani saranno vietate la somministrazione e la vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine nelle aree in cui si svolgerà la manifestazione.

In particolare il divieto sarà in vigore dalle 15 e fino al passaggio del corteo della manifestazione in Corso De Michetti, Via Sant’Antonio, Via Paris, Via Mario Capuani e Corso San Giorgio e dalle 15 alle 24:00 in Piazza Martiri della Libertà, Piazza Orsini e Via Della Verdura. La somministrazione delle bevande, dunque, dovrà avvenire unicamente in bicchieri diversi da quelli di vetro mentre per la vendita in contenitori in plastica “è imposto l’obbligo, per l’esercente, di procedere preventivamente all’apertura dei tappi dei contenitori stessi“. 

L’ordinanza, infine, prevede che nell’area della manifestazione, come delimitata dagli organizzatori, potranno essere introdotte esclusivamente bottiglie di bibite analcoliche in plastica e prive di tappo.

Leave a Comment