Fina: “Sì a proposta sigle commercio e artigianato, un disastro Marsilio”

Sulle risorse annunciate e mai erogate dalla giunta regionale nell’ambito dell’emergenza Covid, come per le bollette

PESCARA – “Da parte nostra c’è l’appoggio alla proposta di Casartigiani, Claai, Cna, Confapi, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti sulla distribuzione delle risorse annunciate e mai erogate dalla Giunta regionale nell’ambito dell’emergenza Covid, di cui una parte significativa al contenimento degli aumenti delle bollette energetiche”: lo dichiara Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese e candidato al Senato.

Fina sottolinea: “Per il resto, sull’approccio e l’inaffidabilità della Giunta e della maggioranza Marsilio, parlano i contenuti e i toni della nota delle sette sigle: annunciare fondi senza farli arrivare alle imprese è indice, delle due l’una, o di estrema incapacità, o di estremo cinismo. Una situazione che in questi due anni e mezzo che hanno fatto seguito alla fase più acuta della pandemia abbiamo denunciato più volte. Se questi sono i successi amministrativi vantati da Giorgia Meloni in Abruzzo, c’è da preoccuparsi”. 

Leave a Comment