Se n’è andato Mario, e con lui un sorriso geniale e un cuore di supertifoso

Aveva 77 Mario Bachetti, assicuratore e volto storico della fede biancorossa della passionaria piazza Verdi. I funerali domani, mercoledì, a Sant’Antonio

TERAMO – E’ sempre triste scoprire che una malattia ti porta via un amico, una persona cara, ma soprattutto è difficile trovare le parole per convogliare in poche righe un addio che sia degno ricordo di una persona che ha vissuto accompagnato da un carattere solare e sempre sorridente. E’ successo per noi apprendendo della morte di Mario Bachetti, la cui vita è state interrotta ad un’età, 77 anni, che per lui era piena seconda giovinezza, conoscendone lo spirito.

Con Mario, nella vita assicuratore, se ne va un tifoso storico dei colori biancorossi, della ‘passionaria’ piazza Verdi, che ha vissuto sempre con grande trasporto e sofferenza il suo Teramo calcio, che l’ha seguito spesso accompagnato dalla cara moglie Pina e che ha trasmesso fin dentro le viscere al figlio Fabrizio. Che fosse il Teramo del suo grande amico Bruno Del Pelo e della grande squadra della metà degli anni ’80 o quello di Campitelli o l’ultimissimo Città di Teramo, lui aveva sempre risposto “presente”. Il suo buonumore era trascinante, aveva una simpatia innata e la capacità di sdrammatizzare fatta dote, ma soprattutto ironia e arguzia si nascondevano dietro ogni sua battuta.

Ci piace ricordarlo così, con quel suo istrionico baffetto, e con la sua bicicletta. E ci strugge il cuore leggendo il saluto del suo adorato Fabrizio che con Elena sono le perle che ha regalato al cuore teramano: “Te ne sei andato6 mesi sono passati veloci, troppo veloci, tanto veloci da lasciarci quella sensazione di non averti detto abbastanza quanto ti amassimo, quanto sei stato padre, amico, confidente e compagno di avventure. Mi hai trasmesso amore sconfinato, che sembra essere diventato di colpo insufficiente per quanto ne avrei voluto ancora ricevere. Mi mancherai Papi mio. Mi mancherà andare a vedere il nostro Città di Teramo insieme, mi mancheranno le nostre pedalate , le madonne perché al Miniautodromo Teramo non riuscivi a carburare un motore, mi mancherà tutto di te.. ma gelosamente ti custodirò dentro di me conservando la tua follia, spensieratezza e sconfinato amore verso la famiglia e le tue nipoti…”

Un abbraccio a tutta la sua famiglia arrivi da noi di emmelle.it. I funerali di Mario Bachetti si terranno domani, mercoledì 18 gennaio alle 15 nella chiesa di Sant’Antonio. La salma è esposta nella camera ardente allestita nella casa funeraria Petrucci Carlo a Villa Pavone.

Leave a Comment