Scatta la zona rossa pasquale, controlli serrati. Lungofiume nuovo ‘rifugio’

La direttiva della prefettura è di stringere sulla prevenzione TERAMO – E’ scattata dalla mezzanotte la zona rossa pasquale voluta in tutta Italia dal decreto Draghi sul contenimento del coronavirus. Anche in Abruzzo le direttive del ministero dell’Interno attraverso le prefetture sono quelle di una stretta nei controlli anti assembramento e a Teramo in particolare, come anche ad esempio a Roseto degli Abruzzi, a questa si aggiunge il controllo sul rispetto dell’ordinanza di divieto di consumare alcolici e bevande in luoghi pubblici, che scatta nel week end dalle 16 in…

Continua a leggere

Scuole chiuse, scuolabus fermi, lavoratori senza retribuzione e cig

Sit-in sindacale questa mattina dinanzi alla prefettura TERAMO – Sit in di protesta, questa mattina a Teramo, davanti alla Prefettura, per sensibilizzare le istituzioni sulla difficile situazione che sta vivendo il personale del trasporto scolastico teramano, che a partire dalla metà di febbraio, a fronte della sospensione dell’attività didattica in presenza e della conseguente interruzione dei servizi di trasporto, è senza retribuzione, copertura economica e copertura contributiva, non avendo possibilità di accesso ad alcun ammortizzatore sociale per i mesi di febbraio e marzo 2021. Una questione che interessa circa 200 lavoratori…

Continua a leggere

Il Cas di Civitella sarà smantellato. La sindaca: “Sono preoccupata, voglio garanzie”

In prefettura si “rivaluta” il presidio ma il centro ha le ore contate. Del fuggiasco nessuna traccia ormai CIVITELLA DEL TRONTO – Il Cas di Rocche di Civitella sarà smantellato, appena ci sarà l’augurata notizia che il secondo tampone sui migranti trovati positivi (e asintomatici) sono diventati negativi. E’ quanto si interpreta dall’esito della riunione tenutasi questa mattina in prefettura a Teramo, convocata dal prefetto all’indomani della fuga di uno dei migranti bengalesi contagiato e che aveva da poco concluso la quarantena. Mentre lo straniero ha fatto perdere le sue…

Continua a leggere

Non chiamatele ronde ma ‘Controllo di vicinato’: parte da Tortoreto il primo esperimento

Firmato il protocollo tra prefetto e sindaco Piccioni: i cittadini chiamati ad alzare la ‘soglia di attenzione’ sulla sicurezza TERAMO – I cittadini di Tortoreto potranno collaborare con le Forze dell’ordine e la Polizia locale nel monitoraggio attivo del proprio territorio. Il progetto, il primo attuato in provincia di Teramo, si chiama ‘Controllo di Vicinato’: oggi, in Prefettura, la sottoscrizione del Protocollo tra il Prefetto Angelo de Prisco e il Sindaco Domenico Piccioni. “La partecipazione dei cittadini al progetto, attraverso l’adesione a specifici ‘Gruppi di controllo di vicinato’, è su…

Continua a leggere