La Ssd Città di Teramo sempre più lontana dal ‘Bonolis’: saluto ai tifosi al Comunale

Il campionato di Promozione verrà giocato su altri impianti cittadini o forse fuori Comune. L’idea di un primo allenamento nel vecchio storico e glorioso stadio TERAMO – La Ssd Città di Teramo, molto probabilmente e con grande soddisfazione di molti, non giocherà allo stadio Bonolis il Campionato di Promozione, a circa 13 anni dal primo calcio a un pallone nella struttura oggi dedicata al compianto storico medico sociale del Teramo calcio. Lo si evince da una nota diffusa dalla nuova società biancorossa, che ha messo in parte ordine a una…

Continua a leggere

VIDEO/ “Soleia rinuncia al Pef dello stadio”, Iachini attacca D’Alberto: dopo un anno piano ancora fermo

Polemica conferenza stampa dell’imprenditore che dal 2019 gestisce l’impianto di calcio: “I tempi di questa amministrazione non coincidono con quelli di un’impresa” TERAMO – “Big Ben ha detto stop”, diceva Enzo Tortora nella sua popolarissima trasmissione ‘Portobello’. A distanza di un anno esatto dalla presentazione del piano per il riequilibrio economico finanziario della gestione dello stadio Bonolis e a sei mesi dal consiglio comunale che doveva approvarlo e che decise di avviare un approfondimento sul documento, l’amministrazione comunale è ancora al ‘…caro amico’ e l’imprenditore teramano Franco Iachini, che è…

Continua a leggere

VIDEO/ Hub vaccinale, oggi file separate ma traffico sempre ingorgato. Verna: “Perchè non spostarlo al Bonolis?”

Un’altra giornata difficile, con riflessi pesanti sul quartiere. L’assessore alla mobilità propone lo spostamento TERAMO – Siamo tornati anche questa mattina al Parco della Scienza per verificare la situazione, dopo l’assalto di ieri alla ripresa delle vaccinazioni. Se oggi le code sono diminuite, anche grazie alla separazione su due corsie (quella riservata ai prenotati e quella per chi si presenta liberamente senza iscrizione sulla piattaforma) la location ha continuato ad esprimere tutti i suoi limiti e problematiche, che oltre a mettere in difficoltà le persone che devono ricevere le somministrazioni,…

Continua a leggere

Il Teramo è rimaneggiato e troppo giovane: il Cesena cala il poker (0-4)

Una formazione d’emergenza, qualche lacuna difensiva e tanta generosità, ma i romagnoli sono più forti TERAMO – Per commentare un cappotto casalingo bisogna forse cominciare dalla valutazione di cosa salvare. Di sicuro la generosità di una squadra ultra rimaneggiata, forse anche troppo conscia dei propri limiti per essere più decisa in alcune occasioni (vedi mancato fallo sulla micidiale ripartenza di Berti e Brambilla in occasione del primo gol). E poi il sostegno della tifoseria, con la curva che ha cantato e urlato anche sullo 0-4, e tribuna e distinti che…

Continua a leggere

Multe a Teramo e Gubbio per i cori offensivi degli ultrà

Duemila euro per offese alle istituzioni e polizia. Mungo entra in diffida TERAMO – In relazione alla gara di campionato Teramo – Gubbio, il Giudice sportivo della Lega Pro ha sanzionato i rispettivi club con una sanzione pecuniaria di 2.000 euro. In particolare al Teramo “per avere i suoi sostenitori intonato per più volte e in diversi momenti della gara cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell’Ordine” e alla società umbra “per avere i suoi sostenitori intonato cori offensivi nei confronti delle istituzioni“. Entra in diffida Mungo, terza ammonizione stagionale per Bouah, prima per Bellucci, Birligea e Montaperto.

Continua a leggere

Il Teramo calcio iscritto coi soldi di Iachini ma per il Pef il futuro è grigio

Depositata la documentazione, sarà ancora serie C. Ma la debolezza dell’amministrazione e l’opposizione ‘smemorata’ rischiano di far saltare un’altra occasione di sviluppo TERAMO – Il Teramo calcio farà anche per il prossimo anno il campionato di Serie C, il terzo della gestione Iachini, dopo due anni di qualificazione ai play off. Lo fa ancora con i soldi dell’imprenditore teramano, che aggiunge quasi altri due milioni di euro ai circa 12 già tirati fuori in due anni per squadra e stadio Bonolis. Con buona pace di novelli opinionisti, cassandre urlatrici, striscioni…

Continua a leggere

Stadio Bonolis, Cozzi accusa: “C’è chi vuole investire e il Comune perde tempo”

Interrogazione del consigliere Forza Italia sui ritardi per l’analisi della proposta di investimento di Iachini TERAMO – Di tempo se ne è perso tanto, forse troppo. Un anno per la convenzione di passaggio di gestione tra la ditta Cantagalli e il nuovo proprietario Franco Iachini e poi ancora sul Pef, il piano economico finanziario, dello stadio Bonolis di Piano d’Accio. Lo ha ricordato oggi, in consiglio comunale, il consigliere comunale di Forza italia Mario Cozzi. Dai banchi dell’opposizione, nel question time, ha rimesso il dito nella piaga di una vicenda…

Continua a leggere

Iachini: “Con la Regione studiamo come riaprire il Bonolis alla gente”

Il presidente ha ringraziato i vertici della Regione con l’assessore Liris “per l’attenzione dimostrata verso il problema” TERAMO – Un progetto per riaprire lo stadio Bonolis al pubblico, sull’esempio di quanto successo per la Perdonanza e per l’amichevole tra il Napoli e lo stesso Teramo a Castel di Sangro: è quello presentato dalla società del presidente Franco Iachini al Governatore, Marco Marsilio e all’assessore allo sport Guido Liris, le cui ordinanze potrebbero contenere le aspirazioni legittime del club teramano. L’idea è di portare ad almeno 1.650 spettatori la deroga al…

Continua a leggere

Teramo ancora ‘imballato’, Ternana in palla: al Bonolis finisce 2-4. La partita in Tv su R115

La differita dell’amichevole sul canale 115 digitale terrestre) alle 13 e alle 20:30 TERAMO – Dopo pochi giorni di ritiro, i biancorossi di mister Paci disputano un galoppo positivo contro i più rodati avversari della Ternana: l’eurogol di Costa Ferreira apre il match al 15′, ma i rossoverdi lo ribaltano con la doppietta di Vantaggiato (22′ e 27′) e il gol di Partipilo (40′) in chiusura di prima frazione. Nella ripresa spazio per l’intera panchina teramana, con Cianci che prima colpisce di testa la traversa, quindi sigla il momentaneo 2-3…

Continua a leggere

Stadio: due milioni di lavori mai fatti, l’ultima ‘sorpesa’ per Iachini. “Sto valutando di non iscrivere la squadra”

Interventi edilizi previsti dalla convenzione e mai verificati. L’imprenditore amareggiato orientato a mollare TERAMO – La possibilità che il Teramo riparta da una serie non professionistica, proprio alla vigilia di una stagione che sancirà la nascita di una realtà calcistica nazionale di livello equivalente alla Serie B (o un doppio girone cadetto o una serie C d’Elite), diventa ogni giorno più concreta con l’avvicinarsi della scadenza iscrizioni del 5 agosto. L’ultimo segnale è di oggi: il presidente del Teramo, Franco Iachini, scopre che la gestione dello stadio aggraverà il già…

Continua a leggere