I partiti dell'Unione attaccano il centrodestra

TERAMO Il Consigliere comunale Maurizio Angelotti, in rappresentanza dei partiti dell'Unione, diffonde un comunicato sulla seduta consiliare di ieri, riservata quasi per intero alla discussione sulla discarica La Torre. <<Nel corso del Consiglio _ sostiene il consigliere DS si è evidenziata ancora una volta, la mancanza di coesione della maggioranza di governo e la disattenzione con cui i problemi reali della città vengono affrontati>>. Secondo Angelotti, la discussione è stata inutile perché << già da metà pomeriggio i banchi della maggioranza si sono pressoché svuotati a testimoniare il grado di interesse del centrodestra teramano rispetto al problema>>. Secondo l'esponente di minoranza il consiglio è stato <<infarcito di inesattezze e di accuse tese solo a coprire le gravi inadempienze ed i ritardi dell'amministrazione>> La mancanza del numero legale <<nonostante la presenza ed il sostegno del centrosinistra>> ha decretato la chiusura anticipata della seduta e il mancato completamento della discussione. Per questa ragione, prosegue Angelotti << il sindaco ha potuto constatare quale sia la frattura tra il decisionismo proprio e della sua giunta e il corpo consigliare del suo schieramento che non sostiene le azioni di governo e le proposte di delibera, abbandonando l'aula>>. <<I partiti dell'Unione conclude il consigliere di centrosinistra criticano pesantemente l'accaduto, stigmatizzano il dispendio di denaro per l'effettuazione di sedute consiliari di questo tenore, ed invitano il sindaco a ripensare il percorso immaginato per la soluzione dell'emergenza che non trova nella sua stessa maggioranza il sostegno necessario>>. Nella foto: Maurizio Angelotti

Leave a Comment