La Tekno verso il derby con Chieti. Arriva il pivot Lodato

TERAMO – Per la Teknoelettronica Teramo domani (PalaGiorgioBinchi, ore 19), decima e penultina giornata del girone di andata nel Campionato di Serie A di pallamano maschile, c’è il secondo derby della stagione contro il Cus Chieti. Una partita che per la Teknoelettronica vale molto in chiave classifica: reduce dalla vittoria sul campo del fanalino di coda Putignano, la squadra di Marcello Fonti ha l’occasione, stimolata dal fattore-campo, di accorciare la graduatoria in testa alla classifica del girone C. La concomitanza di un’altra gara importante come Noci-Fondi, permetterebbe alla Tekno, in caso di vittoria e concomitante sconfitta dei laziali sul campo pugliese, di agganciarli al quarto posto della classifica, in attesa dello scontro diretto a Fondi di sabato 8 dicembre (ultima di andata). La Tekno, forte del primato in classifica cannonieri del suo terzino sinistro Vuk Milosevic (84 reti in 8 partite e che proprio oggi ha compiuto 25 anni), viene da una settimana di intensa preparazione, con la squadra al completo a cui si è aggiunta una importante pedina al centro dell’attacco: dal Cus Palermo è infatti arrivato (in prestito per una stagione), il giovane pivot Francesco Lodato, 19 anni, 195 centimetri per 117 chili di peso. Si tratta di un giocatore dalle grandi potenzialità, adocchiato dagli osservatori teramani che ne hanno trovato il consenso della società, per un investimento di grosso valore. Al secondo anno di esperienza in Serie A, Lodato è circondato dagli apprezzamenti degli addetti ai lavori e andrà a ricoprire quel buco lasciato vuoto nel roster della Teknoelettronica dalla partenza forzata di Roberto Conigliaro. A dirigere l’incontro è stata designato la coppia arbitrale Vairo e Balzano, che in questa stagione hanno già diretto la Tekno nella sfortunata trasferta di Conversano. (nella foto di Maurizio Sebastiano: Vuk Milosevic)
ARTRO’ E GLOBO NUOVI SPONSOR DELLA FEMMINILE. Intanto questa mattina in sala consiliare sono stati presentati i nuovi sponsor della formazione femminile che milita in Serie A, campione d’Italia in carica. Il general manager Roberto Canzio, assieme al presidente Carnevale, ha presentato al sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, le nuove maglie con i loghi degli sponsor Artrò (settore elettromedicale) e Globo (catena di negozi di calzature) che dalla partita contro Conversano (8 dicembre) saranno denominazione ufficiale della squadra.

Leave a Comment