Vacca (M5S): "Primo partito con una campagna di 4 mila euro"

TERAMO – "Primo partito in Abruzzo: è una cosa straordinaria", così il capolista alla Camera per il Movimento 5 Stelle Gianluca Vacca, neo eletto dopo il voto di ieri e oggi. "Il tutto con un budget di 4 mila euro per la campagna elettorale: insomma, hanno vinto i cittadini", spiega Vacca. "L’impresa del Movimento 5 Stelle in Abruzzo ha un valore enorme, quasi superiore a quello in Sicilia e visto l’astensionismo è un voto che vale ancora di più della Sicilia", chiude Vacca. Per il Senato sembrerebbe scattare il premio di maggioranza per la coalizione di Berlusconi che eleggerebbe 4 senatori. Al quarto posto della lista c’é Antonio Razzi e quindi prossimo ad essere eletto al Senato: "Non so nulla – dice Razzi, abruzzese – se così fosse sarebbe tutto merito di Berlusconi, che ha fatto una fantastica campagna elettorale. A 76 anni sembra un ragazzino, e gli ho pure mandato un sms, ma ancora non mi ha risposto…". "Entra Razzi non io… Mi dispiace per gli abruzzesi". E’ quanto ha scritto su Twitter il deputato uscente Anna Paola Concia (Pd), candidata al Senato nella circoscrizione Abruzzo, alla luce dei parziali risultati
delle elezioni politiche. In un secondo tweet, indirizzato tra gli altri al presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, Concia aggiunge: "Gli abruzzesi hanno preferito Razzi a me…Questa è la democrazia e la volontà del popolo".

Leave a Comment