Elezioni, anche l'area di centro ai nastri di partenza con le sue liste civiche

TERAMO – L’area di centro si va delineando anche per le prossime elezioni amministrative di Teramo e per le regionali. Una delle prime mosse sta nel convegno indetto per sabato prossimo "Teramo cambia rotta: l’impegno civico per una nuova città e una nuova regione" (sabato 12 ottobre, all’hotel Abruzzi, ore 17.30). Coordinati infatti dal consigliere regionale Berardo Rabbuffo (entrato all’Emiciclo con il listino nella maggioranza Chiodi e poi passato a Fli), si incontreranno personalità di centro sinistra, Montiani e rappresentanti dell’Udc della zona di sinistra del partito. Oltre all’onorevole Giulio Cesare Sottanelli (Scelta Civica), ci saranno anche l’ex deputato Rodolfo De Laurentiis (Udc, alle passate regionali candidato presidente contro Chiodi e Costantini), Paolo Albi (già candidato a sindaco di Teramo per il centrosinistra), Valerio Caserta ex sindaco Di Alba Adriatica (centrosinistra), insieme con il sindaco di Campli, Gabrile Giovannini (centrosinistra) e Andrea Fantauzzi (già segretario comunale di Fli). " L’incontro  – si legge in una nota- prende spunto dalle novità che stanno animando la politica locale in vista delle prossime amministrative caratterizzato dalla nascita di nuove formazioni civiche. Queste nuove esperienze hanno tutte un medesimo comune denominatore: proporre nuove idee per far tornare Teramo una vera città, una città viva che sappia valorizzare il proprio patrimonio, una città vivace e attraente. L’iniziativa  –  conclude la nota – vuole essere, pertanto, una prima occasione per affrontare, insieme a tutti i cittadini che vorranno aderire a questo invito, tutte le nuove proposte che animeranno il dibattito.

Leave a Comment