Teatro Romano, cadrà anche l’ultima porzione di Palazzo Adamoli

La Regione ha autorizzato l’abbattimento della ‘sua’ particella

TERAMO – La Regione Abruzzo ha autorizzato l’abbattimento della particella di propria pertinenza del palazzo Adamoli, l’edificio che insiste sul Teatro Romano. Così, anche in virtù della forte sollecitazione esercitata nei mesi passati dall’amministrazione comunale, viene rimosso l’ultimo freno che rallentava le procedure tecnico-burocratiche inerenti le attività propedeutiche alla realizzazione del progetto di riqualificazione funzionale del Teatro Romano.

Si tratta in sostanza del passaggio procedurale che consente il rafforzamento del percorso per entrare nella fase conclusiva della validazione del progetto definitivo e quindi procedere alla indizione della gara del primo stralcio dei lavori.

Il progettista Bellomo adesso completerà  tutte le fasi, per declinare l’intero programma anche in relazione ai tempi e alle modalità esecutive.

Guarda l’intervista all’assessore all’urbanistica Stefania Di Padova andata in onda al Tg di R115

Leave a Comment