I farmacisti vaccineranno con Johnson & Johnson

Finora nel Teramano ha dato la propria disponibilità il 75% della categoria

TERAMO – La Asl di Teramo sta ricevendo le prime adesioni dei farmacisti alla campagna di vaccinazione che presto vedrà la loro partecipazione. La provincia di Teramo ha fatto registrare un 75% di adesioni, che risulta la più alta su base regionale.

Annunciata dal direttore generale Maurizio Di Giosia come imminente, il contributo dei farmacisti alla vaccinazione attende ancora la formalizzazione di regole precise, soprattutto circa le modalità di somministrazione dei vaccini: “Certo – ha detto Carlo Zuccarini, presidente Federfarma Teramo – non sarà una procedura semplice come la misurazione della glicemia, sicuramente bisognerà attendere l’arrivo del vaccino Johnson & Johnson che ha la particolarità molto apprezzata della mono somministrazione: questo dovrebbe avvenire entro la fine di aprile, così ci hanno garantito, per poi a fine maggio entrare nel vivo delle operazioni”.

Per le farmacie è previsto un grosso sforzo organizzativo, sia per la logistica che per il rispetto delle procedure previste.

Ascolta l’intervista a Carlo Zuccarini, presidente Federfarma, andata in onda nel Tg di R115

Leave a Comment