Mariani: “Se Costantini si incatena per l’ospedale lo faccio con lui”

Il consigliere regionale torna a criticare la sudditanza del centrodestra locale al depotenziamento del nosocomio giuliese” TERAMO – Si dice pronto a incatenarsi ai cancelli dell’ospedale di Giulianova, il capogruppo regionale di ‘Abruzzo in Comune’, Sandro Mariani, che accusa il centrodestra giuliese e teramano “di aver subito il declassamento del nosocomio nel totale e imbarazzante silenzio”. “Sono più di due mesi – dice Mariani – che ho chiesto al presidente della Provincia di Teramo di convocare un tavolo istituzionale per elaborare una proposta unitaria di riordino della rete ospedaliera teramana…

Continua a leggere