Francia: la politica, i colpi bassi e il momento del silenzio

Ecco perchè i lettori di emmelle.it non leggono dei sospetti lanciati sul sindaco D’Alberto TERAMO – Non ce ne voglia nessuno degli attori coinvolti, ma lo dobbiamo per rispetto ai nostri lettori. Che non leggeranno su emmelle.it dei sospetti infamanti rivolti da Christian Francia – ideologo di Teramo 3.0 e dietro le quinte anche di Italia Viva – al sindaco Gianguido D’Alberto, tantomeno della replica di questi. Il perché è presto detto. Se vogliamo perseguire la coerenza di ritrovare il vero senso della politica, quella che programma e fa per…

Continua a leggere

Lodo Ruzzo, Italia Viva come prevedibile ‘scarica’ D’Alberto

Gli ex Teramo 3.0 chiedono che le spese del contenzioso vengano pagate dal primo cittadino e dagli assessori TERAMO – “A D’Alberto e alla sua attuale Giunta resta da fare solo una cosa, per cercare di riparare a questa brutta figura: pagare di tasca propria le spese legali del ricorso intentato per i suoi capricci fallimentari“. Arriva dall’ex alleato Termo 3.0 diventato poi Italia Viva la stilettata più pesante sul dopo lodo-Ruzzo, al primo cittadino. La parte politica che ricomprende la ex vicesindaca ed oggi coordinatrice comunale del partito di…

Continua a leggere

Teramo 3.0 'suggerisce' al sindaco l'ingiunzione contro la Ruzzo Reti. La risposta del Cda: "E' D'Alberto che non ci risponde" e usa i dipendenti come 'scudi umani'

Esplode un'altra grana in maggioranza: mozione della lista civica invita il primo cittadino a recuperare i 3,5 min di credito. I vertici dell'Acquedotto: “Azione irresponsabile, così rischia il personale"

Continua a leggere